Autore Topic: le nostre impressioni di guida dopo gli assetti modificati (mono e forche)  (Letto 5055 volte)

Offline savelli46

  • SBK
  • *****
  • Post: 3201
  • Età: 54
  • nel Novarese
  • Sesso: Maschio
  • http://imageshack.us/photo/my-images/684/the29807.
  • Moto: Ciao ,cagiva250,honda 500,CBR600RR,hornet MY 2006

  • I miei Album:
  • I miei album
inizio io...

finalmente ho potuto testare in strada ,sia di montagna che normale ,tutto l'ambaradam,in occasione del raduno nord fatto ieri!!

dati della mia moto

GOMME Metlzer sportek m3 (considerate sport turing)km effettuati quasi 6000 penso faranno altre 2000 km
PRESSIONE2.4 posteriore
                                        2.3 anteriore (x causa autostrada le ho utilizzate a questa pressione)
TEMPERATURA ESTERNA         circa 20°

MONOkservice
KIT COMPLETO DI TUTTOkservice
-------------------------------------------------------------------------
 In strada pianeggiante la moto solo da seduti e molto rigida ,il mono sopratutto ,le forche il giusto compromesso tra morbide e dure

In marcia la moto è molto + sicura e stabile sopratutto nei curvoni veloci (in strada) circa 130 /150 km orari
in frenata si è eliminata completamente il fastidio del rimbalzamento delle forcelle ,che scomponeva tutta la moto
ed ora veniamo al bello!!
considerando che tengo come riferimento  a 4 giri le forche ,proprio ieri Bergamo ho potuto testare in montagna la differenza tra prima e dopo.
Dato che pian pianino sto imparando a conoscerla sempre di più dopo le modifiche fatte inizialmente ho tenuto il riferimento  a 4 giri
gia così è una goduria ,la moto piega da sola e molto stabile in curva
tutto questo x il tragitto iniziale ad andatura tranquilla/ con accenni al divertimento
Poi ci siamo fermati ed ho deciso di aumentare di un giro da 4 a 5(consigliata dal sospensionista)che mi ha detto ...poi vedrai :LoL:
non l'avessi mai fatto!!!!!
FANTASTICA!!!!
 mi sono un po staccato dal gruppone e ho cominciato a testare con una andatura allegra /sportiva
a dir poco scioccato dal comportamento della moto...
é diventata Sveltissima a impostare la curva ,anzi direi che appena la pensi lei l'ha gia fatta :stica: molto intuitiva gira su un binario e non la schiodi da li ,ma se vuoi correggere traettoria lo fa in un batter d'occhio
la sensazione provata è come se l'anteriore fosse leggero insomma...
per primo impatto non mi dava fiducia ,ma poi scendendo sempre a inclinazione maggiore in piega accipicchia regge eccome(grattuggiata  di slider e saponetta )!! :LoL: ,ma la sensazione ripeto era di non fiducia
considerando anche la pressione 2,3 ant  e 2,4 posteriore ,di solito tengo 2,2 ant    2,2 post    direi non male,e mi sono reso conto della differenza da un giro in piu al precarico .

Ecco adesso io vorrei sapere da i più esperti questa cosa del giro di precarico...
ho dedotto questo...
se le forche sono molli ,l'avantreno sembra pesante e lento a fare le curve , ma più stabile come sensazione di guida
dato che grava il peso  statico di tutta la moto ,ovvero il 50% davanti e 50% di dietro
Ecco aumentando di un giro ,le forche si sono irrigidite econsiderando  appunto il peso statico della moto ,penso che irrigidendo le molle ,l'avantreno in automatico diventa più leggero...
e quindi piu svelto ed intuitivo .
detto qusto vorrei da voi delle conferme su questa mia ipotesi
molle morbide= avantreno piu duro e meno maneggievole
molle dure = avantreno piu svelto e preciso
vi risulta?
poi cambiando le gomme ,dovrebbe cambiare di nuovo l'assetto?
 ;-)  :lamps7:
vorrei un parere dal tecnico collaudatore il mitico Caos :lamps7:
e ovviamente a tutti voi




Linkback: http://www.hornet.it/b11_modifiche-motoristicheciclistica/t14839_-nostre-impressioni-guida-dopo-gli-assetti-modificati-mono-forche/
« Ultima modifica: 07 05 2010, 19:44:34 da savelli46 »



Offline devil

  • 50 ino
  • *
  • Post: 127
  • Età: 40
  • milano
  • Sesso: Maschio
  • Moto: hornet 600 02 ->2006
  • Zavorrino/a: mono

  • I miei Album:
  • I miei album
Ciao Savelli

anch'io ho dato tutto in mano a Kservice, sono davvero contento del lavoro svolto dal Sig Mauro.
Mi sono fatto spiegare alcune cose quando ho completato la moto. A parte che io ho stravolto completamente la moto con semi manubri e pedane arretrate (arretratori + pedane tipo valtermoto) ho la posizione di guida caricata all'anteriore e guido straiato (quasi sul serbatoio  :fifi: ). Comunque quando vai a dare un giro di precarico alle molle vai a variare l'assetto della moto alzando di qualcosa l'avantreno o il retrotreno. Per questo prima di intevenire sulle molle, vai ad intervenire sul registro della compressione ( io l'ho sia sul mono alte e basse velocità e sia sulla forcella). Le molle sono le ultime ad essere toccate. Inoltre la forcella e il mono devono lavorare, infatti se vedi le SBK quando frenano sembrano che arrivano a pacco. Troppo dura di molla/e oltre alle conseguenze sopra dette, possono causare altri difetti, tipo usura e strappi alle gomme (se vai in pista ne trovi parecchie di gomme strappate).

Da parte mia tutto il lavoro svolto sulla mia moto, ha stravolto il tipo di guida.
Sicurissima in curva stabile alle alte velocità, mi dà una sicurezza unica, altra cosa è che dovrò montare un ammortizzatore di sterzo, perchè continua ad impennare e a sbacchettare (in pista) quando dai le max accelerazioni a marce basse.
Le gomme, io uso come pressioni 2.0 bar all'anteriore e 1.9 bar al posteriore per la strada (pirelli SP in sc2) in pista con le slick pirelli uso 1.75 bar all'anteriore e 1.7 al posteriore.

Offline savelli46

  • SBK
  • *****
  • Post: 3201
  • Età: 54
  • nel Novarese
  • Sesso: Maschio
  • http://imageshack.us/photo/my-images/684/the29807.
  • Moto: Ciao ,cagiva250,honda 500,CBR600RR,hornet MY 2006

  • I miei Album:
  • I miei album
 [ok] ora mi è più chiaro  ,grazie Devil
 io cmq l'estensione non l'ho toccata solo un giro di precarico anteriore  e la moto è diventata parecchio svelta nei cambi di direzione e molto piantata a terra ,ho solo la sensazione di avantreno leggero ,dato la sveltezza che ha
anche a te?

P.S ma noi quando cavolo ci vediamo che ti devo chiedere altre cose riguardo all'assetto?
 :gRgR:  :LoL:  :lamps7:
« Ultima modifica: 27 04 2010, 18:39:56 da savelli46 »

Offline devil

  • 50 ino
  • *
  • Post: 127
  • Età: 40
  • milano
  • Sesso: Maschio
  • Moto: hornet 600 02 ->2006
  • Zavorrino/a: mono

  • I miei Album:
  • I miei album
Ciao Savelli

io ho toccato solo la compressione del mono lo scorso anno in pista per poi tornare al setting originale per la strada! Adesso non ho toccato nulla, in quanto mentre ho fatto sostituire il tubo del serbatoio dell'olio (ora è + lungo ed è sotto la sella) ha provveduto a modificarlo anche internamente! ora è ancora più performante!!
Pensa che ho la forcella sfilata di 1 cm e il mono + 6mm rialzato!
per la forcella non ho mai toccato nulla in quanto sia il setting per forcella e mono sono per il circuito di misano e mi vanno bene anche per la strada

Appena finisco di dargli una "pittata" di bianco alla moto ci possiamo vedere!! ora giro con la moto sverniciata  :emo: e stò facendo lo scarico bassissimo modello er6n.....  :emo: 
Penso che questo mese ci vedremo!!

Offline Caos

  • 50 ino
  • *
  • Post: 161
  • Età: 43
  • New york,Adams St,557
  • Sesso: Maschio
  • io non corro...volo basso!
  • Moto: Hornet 600 SS
  • Zavorrino/a: Lella

  • I miei Album:
  • I miei album
Ciao Savelli ho letto i dati che hai riportato,e più o meno sono dati standard di kit specifici e si parla in alcune voci di "gioco statico" e di "gioco con il pilota,ma credo che si parlasse di Static Sag e di Sag Rider.
Premetto che a parere mio e a quello che mi hanno insegnato non esiste un asseto perfetto e unico per tutti,ma solo assetti perfetti unici,questo per avidenziare che l'assetto di una moto è unico perchè ci sono varianti che interigiscono con la moto che sono uniche.Vi faccio un esempio abbiamo tutti l'Hornet ed è il dato certo,le varianti sono il peso del pilota,la marca delle gomme(tra le varie marche ci sono differenze strutturali tali da potere influire sull'asseto)e non indifferente il modo di guidare la moto.l'assetto va effettuato in base alla guida del pilota,non è il pilota che deve modificare il suo modo di guidare(ovviamente ci sono delle regole e di parametri oltre i quali non si parla di guida).
L'assetto va effetuato con pneumatici nuovi,per un semplice motivo, il pneumatico deve essere gonfiato secondo i parametri espressi dal costruttore.Se la pirelli dice che le Diablo Corsaro 15(ho cambiato il nome per non fare pubblicità)devono essere davanti a 2.3 e dietro 2.7 questo è un parametro certo,perchè l'assetto viene influenzato anche dalla misura della gomma(cioè dal perimetro) che cambia tra una marca e l'altra e la tolleranza è di 1 cm altrimenti si ri fa l'assetto
« Ultima modifica: 28 04 2010, 17:36:55 da Caos »
CAOS!!!

Offline Caos

  • 50 ino
  • *
  • Post: 161
  • Età: 43
  • New york,Adams St,557
  • Sesso: Maschio
  • io non corro...volo basso!
  • Moto: Hornet 600 SS
  • Zavorrino/a: Lella

  • I miei Album:
  • I miei album
Questo per le gomme,poi c'è l'inclinazione e l'altezza della moto,che per essere ottimale bisogna caricare l'anteriore e portare il posteriore quasi a derapare,fatto tutto ciò si può iniziare a fare l'assetto.
Voglio fare una premessa questi dati che io vi sto dando sono dati proffessionistici che noi adottavamo su moto standard perchè ci era chiesto e imposto di lavorare così,questo tipo di lavoro lo si fa per mezzi destinati alle piste e alle competizionile moto come le usiamo noi hanno comunque dei "compromessi",però un  bel Sag lo possiamo fare e li noteremo la differenza tra prima e dopo.
Fare il setup alle sospensione è un operazione lunga (alcune volte fastidiosa),perchè ogni singolo passaggio va testato,e provato e chi fa i test,cioè che guida la moto deve avere la capacità di "isolare" le sospensioni a livello mentale mentre guida e capire dove  intervenire e come,poi ci sono vari modi per approfondire in fretta dove e come intervenire.
Noi potremmo farci fare lo Static Sag e il Sag Rider,come aveva scritto savelli
« Ultima modifica: 28 04 2010, 17:54:42 da Caos »

Offline Caos

  • 50 ino
  • *
  • Post: 161
  • Età: 43
  • New york,Adams St,557
  • Sesso: Maschio
  • io non corro...volo basso!
  • Moto: Hornet 600 SS
  • Zavorrino/a: Lella

  • I miei Album:
  • I miei album
Se il tuo mecc. ha fatto questo ritieniti soddisfatto è un lavoro fatto con i fiocchi,da quello che ho letto in linea di massima lo ha fatto,anche se non ci da l'asseto statico prima di metterci le mani(lo standard),ma penso che non lo abbia rilevato,perchè si è basato sui dati che gliha fornito Honda.per me hai fatto un bel lavoro e il tuo mecc non è scemo sugli assetti.poi tu senti delle differenze tra il vecchio e il nuovo,ma per il semplice motivo che non  hai potuto assistere ai vari passaggi dell assetto,per ovvi motivi....Fatti un 15 minuti a fuoco nelle curve e il vecchio assetto non ti ricorderai neanche che cosa era :up:
Ti rispondo il giro di precarico non è nient'altro che la costante elastica,si intervine sul precarico irrigidendo ,per essere più precisi aumentando la rigidità della sospensione.
Per i pneumatici fate attenzione non serve,a parere mio abbassare i bar della pressione non ti da stabilità,se hai le gomme lisce si,ma diversamente no.Ti spego se tu la tua Hornet la abbassi avrai bisogno di un angolo di piega maggiore per raggiungere il limete, rispetto a prima.Diminuire la pressione delle gomme significa pelarle senza aver ragguinto il limitedella gomma,ma portare al limite la coclistica,questo è sbagliato.Tu prova a portare le gommealla pressione che prevede il costruttore del pneumatico,poi ti vai a fare delle pieghe,ti fermi le segni con un pennarello e le fotografi.Dopo ripeti la stessa operazione con le gomme leggermente sgonfie vedrai che saranno pelate,ma non sai che hai piegato uguale hai solo trascinato il pneumatico e messo in crisi più del solito le sospensioni e la ciclistica.
« Ultima modifica: 28 04 2010, 17:53:21 da Caos »

Offline savelli46

  • SBK
  • *****
  • Post: 3201
  • Età: 54
  • nel Novarese
  • Sesso: Maschio
  • http://imageshack.us/photo/my-images/684/the29807.
  • Moto: Ciao ,cagiva250,honda 500,CBR600RR,hornet MY 2006

  • I miei Album:
  • I miei album
 :|:  :|:  :stica:
che roba complicata :LoL: non ci ho capito un caxxo!!(piu o meno) :fifi:
caxxarola Caos ma sei un genio!! :up:
quindi ho capito che abbassare la pressione x avere più appoggio in curva non serve ,e metterei in crisi l'assetto giusto?
devo solo abituarmi alla moto così comè ,e al massimo quando cambierò gomme è tutto da rifare :dash:  :stica:
E le sensazioni di guida sono individuali allora ,si kservice mi ha fatto una regolazione di base ,ma poi ho capito che dopo toccherebbe a me perfezionarle giusto?
Grazie allora delle dritte ti devo una  :birra:
grazie anche a Alessandro (devil) ,
O:Tma ti hanno sverniciato allora in pista che cambi colore  :bastard:  :haha: dimmi almeno come  la fai!!

Offline Caos

  • 50 ino
  • *
  • Post: 161
  • Età: 43
  • New york,Adams St,557
  • Sesso: Maschio
  • io non corro...volo basso!
  • Moto: Hornet 600 SS
  • Zavorrino/a: Lella

  • I miei Album:
  • I miei album
:|:  :|:  :stica:
che roba complicata :LoL: non ci ho capito un caxxo!!(piu o meno) :fifi:
caxxarola Caos ma sei un genio!! :up:
quindi ho capito che abbassare la pressione x avere più appoggio in curva non serve ,e metterei in crisi l'assetto giusto?

Aspetta tu attieniti a quello che ti dice il libretto dela moto e il tuo gommista,poi il gonfiaggio varia se hai i passeggero,i bagagli e in base anche al tuo peso.poi faccio un esempio se il libretto dice 2.4 e tule fai 2.3 non succede niente,anzi sul posteriore che scalda tanto è meglio,ma un 0,1,io so di gente che gira per strada con pressione a 1,9 ragazzi è assurdo

Offline gentleman-ico

  • Venditore Professionista
  • SBK
  • ****
  • Post: 6868
  • Età: 35
  • salerno
  • Sesso: Maschio
  • Moto: hornet "opera magna"- speed triple 1050 "illegal"
  • Zavorrino/a: puppa

  • I miei Album:
  • I miei album

Ti rispondo il giro di precarico non è nient'altro che la costante elastica,si intervine sul precarico irrigidendo ,per essere più precisi aumentando la rigidità della sospensione.
Per i pneumatici fate attenzione non serve,a parere mio abbassare i bar della pressione non ti da stabilità,se hai le gomme lisce si,ma diversamente no.
come detto molte volte altrove....la costante elastica non varia col precarico: se la chiamano costante poi......un motivo ci sarà

per avere valori di k differenti bisogna cambiare molla ;-)
Chi non risparmia le sue critiche a nessun genere di uomini, dimostra di non avercela con nessun uomo, ma di detestare tutti i vizi.

Offline savelli46

  • SBK
  • *****
  • Post: 3201
  • Età: 54
  • nel Novarese
  • Sesso: Maschio
  • http://imageshack.us/photo/my-images/684/the29807.
  • Moto: Ciao ,cagiva250,honda 500,CBR600RR,hornet MY 2006

  • I miei Album:
  • I miei album
veramente caos sul libretto dice 2.5 ant 2.9 post ,ma con le mischelin road che fanno schifo..
non sono un po troppo?
il gommista mi disse l'anno scorso di fare almeno 2.3 ant e 2.7 post con le sportek m3,ma qui mi hanno sempre detto che è ancora troppo alta questa pressione ...
e io adesso le tengo sempre a 2.2 ant e 2.3 post e non sono male .
grazie jò ;-)
« Ultima modifica: 29 04 2010, 19:36:48 da savelli46 »

Offline Caos

  • 50 ino
  • *
  • Post: 161
  • Età: 43
  • New york,Adams St,557
  • Sesso: Maschio
  • io non corro...volo basso!
  • Moto: Hornet 600 SS
  • Zavorrino/a: Lella

  • I miei Album:
  • I miei album
@ Manicodapaura:hai ragione una costante non è variabbile,e precaricare una molla significa comprimerla e applicargli un peso.La costante è la rigidità della molle che può essere modificata se lavoriamo sui freni in estensione e in compressione rendendo più veloce o più lenta,la costante non varia è sempre quello,però possiamo intervenire per rendere i suoi movimenti più veloci o più lenti.

@Savelli:adesso non mi ricordo cosa dice il libretto della moto,anche perchè loro consigliano le gomme che la moto ha quando viene prodotta,tu attieniti a quello che dice il tuo gommista,che sicuramente non è pirla,io le mie le tengo 2.3 all'anteriore e 2.5/6 al posteriore,che ti ricordo ci sta abbassarla di un 0,1 o 0,2 perchè è il pneumatico di trazione ed è più sollecitato e scaldato,se poi le gomme sono al 30% va bene abbassarle un po....ti ripeto io ho un amico che ha la nuova Hornet che gira con le gomme entrambe a 1,9 poi quando ci fermiamo ti fa vedere che le ha pelate,quando gli abbiamo gonfiatole gomme non le pelasva più...chissa perchè

Offline gentleman-ico

  • Venditore Professionista
  • SBK
  • ****
  • Post: 6868
  • Età: 35
  • salerno
  • Sesso: Maschio
  • Moto: hornet "opera magna"- speed triple 1050 "illegal"
  • Zavorrino/a: puppa

  • I miei Album:
  • I miei album
@ Manicodapaura:hai ragione una costante non è variabbile,e precaricare una molla significa comprimerla e applicargli un peso.
esatto

La costante è la rigidità della molle che può essere modificata se lavoriamo sui freni in estensione e in compressione rendendo più veloce o più lenta,la costante non varia è sempre quello,però possiamo intervenire per rendere i suoi movimenti più veloci o più lenti.

ma come? avevamo detto che non è variabile  :mariuol:
quando tocchi compressione ed estensione vai a modificare l'idraulicodinamica dell'olio e non la molla rendendo più difficoltoso(lento) o più facile (veloce) il passaggio dello stesso dai fori dei flauti e quindi dalle diverse camere presenti nella forca


Offline Caos

  • 50 ino
  • *
  • Post: 161
  • Età: 43
  • New york,Adams St,557
  • Sesso: Maschio
  • io non corro...volo basso!
  • Moto: Hornet 600 SS
  • Zavorrino/a: Lella

  • I miei Album:
  • I miei album
esatto
ma come? avevamo detto che non è variabile  :mariuol:
quando tocchi compressione ed estensione vai a modificare l'idraulicodinamica dell'olio e non la molla rendendo più difficoltoso(lento) o più facile (veloce) il passaggio dello stesso dai fori dei flauti e quindi dalle diverse camere presenti nella forca




Dai finiscila di prendermi per i fondelli!...lo sai che sono timido! :sorry:
La rigidità non si può variare,ma ne possiamo variare i movimenti e le reazioni..poi le mot da competizioni hanno anche la regolazione dei fliudi lenti e veloci,che sono responsabbili,ondeggiamenti,dei campi improvvisi di direzione,buche ,se la moto segue bene l'asfalto del degli inserimenti in curva,...ma li siamo in un altro campo.


Share via delicious Share via digg Share via facebook Share via furl Share via linkedin Share via myspace Share via reddit Share via stumble Share via technorati Share via twitter

xx
Hornet 2010: quali i settaggi standard di forche e mono?

Aperto da alexfebbraio

6 Risposte
1948 Visite
Ultimo post 10 05 2015, 21:52:23
da AleMada
xx
Impressioni di guida

Aperto da danisam

2 Risposte
660 Visite
Ultimo post 25 12 2012, 12:09:34
da blaps_85
xx
prime impressioni di guida hornet 900

Aperto da guardiacoste84

44 Risposte
9603 Visite
Ultimo post 24 08 2010, 02:54:51
da Carlo919
xx
Richiesta guida per regolazione Mono-ammortizzatore originale

Aperto da giulios

2 Risposte
3491 Visite
Ultimo post 08 06 2012, 23:21:47
da prof