Autore Topic: Cosa determina la coppia?  (Letto 6592 volte)

Offline pazzoide

  • Moto 2
  • ***
  • Post: 902
  • La terra di mezzo
  • Sesso: Maschio
  • Moto: Mountain Bike
  • Zavorrino/a: Mia moglie

  • I miei Album:
  • I miei album
Re:Cosa determina la coppia?
« Risposta #15 il: 12 09 2013, 18:59:35 »
Ora mi sembra vagamente piu' chiaro [ok] in definitiva e' la centralina che influisce

Offline alexscard

  • 50 ino
  • *
  • Post: 105
  • verona
  • Moto: Hornet 600 MY 02

  • I miei Album:
  • I miei album
Re:Cosa determina la coppia?
« Risposta #16 il: 20 09 2013, 13:17:39 »
la mia coppia è a 4500 giri e devo dire che effettivamente è così perchè quando sto a 4500 giri circa sento proprio la botta ce mi da la moto dove attacca la coppia.

senti la botta a 4500giri? chissà cosa sentirai quando la ripotenzierai allora :LoL:  :LoL:
Hornet '02: Cupolino biondi,sottocodone vetroresina, kit faro ant. xeno-candele ngk iridium, mivv x-cone
-metzeler M7 RR, kit forcella matris regolabile+olio ohlins, ammortizzatore revisionato e tarato by giotek

Offline Raf71

  • Moto 2
  • ***
  • Post: 715
  • Età: 47
  • Foggia
  • Sesso: Maschio
  • guida con la testa non con le mani
  • Moto: Honda Hornet 600 2002, anni indietro Yamaha FZR1000 Genesis, Yamaha XT600, Cagiva SST 125
  • Zavorrino/a: mia moglie Giulia

  • I miei Album:
  • I miei album
Re:Cosa determina la coppia?
« Risposta #17 il: 20 09 2013, 14:14:45 »
 :ciao: Non vorrei fare il professorino in mezzo a tanti tecnici, e qui nel forum c'è ne sono, na per spiegarla è necessaria una discreta opera di contorsione mentale.
Pensiamo ad una leva: qual'è la forza necessaria per sollevare un carico di 10 chili?
Semplice: se la leva è lunga un metro servirà una forza di 10 chili, se la leva è lunga 2 metri servirà una forza di 5 chili, se la leva è lunga 10 metri servirà una forza di 1 chilo.
Da ciò cosa si evince?
Che non ha importanza quant'è la forza che io applico alla leva o quant'è lunga la leva stessa. L'importante è che il prodotto della forza per la lunghezza della leva (F*L) sia pari a 10 kg*m.
Bene, una ruota si comporta come una leva nella quale l'asfalto, grazie all'attrito, applica un'altra forza (resistente) sulla superficie di contatto tra il pneumatico e l'asfalto stesso. Il motore, per consentire alla ruota di rotolare, deve quindi applicare al mozzo della ruota un'insieme di forze (la coppia motrice appunto) che, considerate tutte assieme, eguaglino il prodotto della forza d'attrito che si ha tra il pneumatico e l'asfalto moltiplicata per il raggio del pneumatico. Tale coppia ha pertanto le dimensioni di una forza moltiplicata per una lunghezza; esattamente come è accaduto per la leva.
Perché si usa il termine coppia motrice anziché il suo sinonimo: momento motore?
Semplice: il mozzo della ruota, affinché questa resti ancorata al suo posto, reagisce alla forza d'attrito con un'altra forza (detta reazione vincolare) che, essendo eguale e contraria alla forza d'attrito stessa, obbliga la ruota a rimanere vincolata al suo posto. La ruota pertanto rotola poiché è soggetta ad una coppia di forze: la reazione vincolare esercitata dal mozzo e la forza d'attrito che si ha tra il pneumatico e l'asfalto. Tale coppia di forze, essendo generata dal momento motore, è detta coppia motrice.
Nelle ruote non motrici invece la coppia di forze costituita dalla forza d'attrito e dalla reazione vincolare genera un momento (dal latino momentum: generatore di moto, da non confondere con il latino momentus: istante di tempo) eguale alle forze d'attrito che si hanno nel mozzo.

Spero di non averti fatto venire un gran mal di testa.

 :ciao:  :ciao:

Offline Ignoto1976

  • MotoGP
  • ****
  • Post: 1196
  • Età: 43
  • Canterano (Rm)
  • Sesso: Maschio
  • Moto: Honda Hornet 600 my2004

  • I miei Album:
  • I miei album
Re:Cosa determina la coppia?
« Risposta #18 il: 20 09 2013, 20:31:07 »
Noooo nessun mal di testa....però un'aspirina ci starebbe bene  :LoL:  Molto preciso e dettagliato
Bando alle ciance........largo ai Km ! ! !

Offline ekefbo

  • 50 ino
  • *
  • Post: 59
  • Età: 59
  • Condrò [ME]
  • Sesso: Maschio
  • "hana wa sakuragi hito wa bushi"
    • Il mondo del sensei Vito
  • Moto: Hornet 600 - Suzuki Rgv 250 Gamma

  • I miei Album:
  • I miei album
Re:Cosa determina la coppia?
« Risposta #19 il: 27 09 2013, 10:21:21 »
Il titolo dice tutto: che cosa determina la coppia in un motore?
vi spiego meglio. Io ho la moto depo (centralina fissata a 25 kW e strozzature sui collettori) e quando la ripotenziero' ritornera' a 75 kW.
La potenza della moto e' data dalla centralina mentre invece la coppia????
ne sparo qualcuna... l'aria nel motore? :mmm:  :mmm:
Nel tuo caso aumentando il numero di giri, con diversa centralina e togliendo le strozzature, si avrà più potenza quindi più coppia.
I motori con un'alta coppia a bassi regimi a parità di potenza massima hanno ripresa migliore, questo accade perché normalmente motori con alti valori di coppia massima a parità di potenza massima (in genere i diesel o i motori sovralimentati) iniziano a sviluppare una forte coppia prima degli altri motori, e di conseguenza anche una forte potenza a un basso numero di giri, avendo così prestazioni migliori ed è per questo motivo nelle competizioni dove ci sono limiti di potenza si cerca di avere un valore massimo di potenza associato a valori di coppia molto elevati ai bassi regimi (rispetto a valori di coppia a elevati regimi del medesimo motore).

Offline pazzoide

  • Moto 2
  • ***
  • Post: 902
  • La terra di mezzo
  • Sesso: Maschio
  • Moto: Mountain Bike
  • Zavorrino/a: Mia moglie

  • I miei Album:
  • I miei album
Re:Cosa determina la coppia?
« Risposta #20 il: 28 09 2013, 09:23:54 »
è un pò difficile da capire :mmm: quello che alla fina salta fuori è che più giri può raggiungere il motore e più la coppia si trova in alto giusto?
quindi avendo una coppia ai bassi si avrà di conseguenza meno potenza in alto no?

Offline gagginaspinnata

  • 50 ino
  • *
  • Post: 243
  • Età: 31
  • cosenza
  • Sesso: Maschio
  • Moto: hornet 600 2004

  • I miei Album:
  • I miei album
Re:Cosa determina la coppia?
« Risposta #21 il: 28 09 2013, 11:09:23 »
Basta analizzare le formule matematiche per capire l'andamento di coppia e potenza in funzione del numero di giri.

La potenza espressa in watt (1 kw = 1000 w) è:



Come puoi vedere all'aumentare del numero di giri del motore aumenta anche la potenza della moto.

La coppia invece è:



Come puoi vedere in questo caso all'aumentare del numero di giri la coppia diminuisce. Quindi minori sono i giri che compie il motore e maggiore è la coppia (vedi bicilindrico ad esempio).

Queste sono due formule generali per determinare il picco di coppia e potenza. Quello che a noi motociclisti interessa più che il picco di questi due valori è la curva di potenza e coppia. Che è una cosa che viene determinata sopratutto dalla messa a punto e dalla centralina (dove presente).

La cosa che spesso si tralascia è propria la differenza tra picco di coppia e andamento della coppia. Sono due cose completamente diverse.


Share via delicious Share via digg Share via facebook Share via furl Share via linkedin Share via myspace Share via reddit Share via stumble Share via technorati Share via twitter

xx
Questioni di coppia

Aperto da crugino

18 Risposte
7156 Visite
Ultimo post 16 06 2011, 22:00:13
da leon84
xx
Entrata in coppia

Aperto da RusPA

31 Risposte
8769 Visite
Ultimo post 07 03 2012, 16:15:37
da umberto26
xx
Migliorare la coppia

Aperto da marcop2424

22 Risposte
5534 Visite
Ultimo post 23 09 2013, 04:28:43
da cicciolino
xx
Se succedesse a voi una cosa del genere cosa fareste?

Aperto da EnricoSuzzara

34 Risposte
4739 Visite
Ultimo post 30 04 2012, 11:33:42
da pulcinella