Autore Topic: TUV - Omologazione o semplice certificazione?  (Letto 3255 volte)

Offline 4cylinders

  • 50 ino
  • *
  • Post: 172
  • Età: 46
  • Bologna
  • Sesso: Maschio
  • Moto: Honda Hornet 900 2003 (la Cicciona) + Honda VFR 800 VTEC 2003 (la Tortellona)

  • I miei Album:
  • I miei album
Ciao a tutti,

apro un nuovo post, per così dire parallelo ma non coincidente con uno precedente (relativo alla scelta di uno scarico aftermarket par la mia H900).

Alcuni produttori minori - Rombo marmitte solo per dirne uno -, espongono nel sito la dicitura OMOLOGATO TUV ITALIA; poiché la cosa non mi tornava, ho cercato lumi in rete, ma non posso dire di essere arrivato a capo di nulla: le informazioni raccolte mi paiono parecchio frammentarie, e in alcuni casi palesemente erronee.

Ora, mi pare di capire che si tratti di uno standard di certificazione qualitativa generale valido nei paesi tedeschi (quasi una sorta di ISO 9001 su scala ridotta), rilasciato da soggetti privati ma avente - almeno in Germania - valore giuridico. I campi regolamentati da certificazione TUV sono i più svariati: dall'industria dell'intrattenimento (macchine da luna park, autoscontri ecc.) sino alle omologazioni di componenti motoristiche.

Al di là delle dichiarazioni dei produttori nostrani, che per ovvie ragioni tirano, come suol dirsi, l'acqua al proprio mulino, non riesco a capire se per effetto delle varie (e contrastanti) normative unificanti in vigore nella nostra "cara" Europa, tale certificazione abbia valore anche in Italia.

Sinceramente la cosa mi puzza: non credo che soggetti altri, rispetto al Ministero competente abbiano facoltà di statuire la conformità o meno di qualsivoglia dispositivo; tutt'al più una società terza potrà rilevarne o meno la congruità costruttiva in relazione ai parametri individuati dalla normativa vigente.

Esiste anche un sito specifico, di una società TUV - ITALIA, ma non mi riesce di comprenderne l'effettiva funzione, al di là di quella puramente consultiva cui facevo riferimento sopra.

In conclusione, montando uno scarico omologato TUV su una moto destinata all'uso su strada pubblica (così come qualunque altro componente aftermarket, sia esso specchio o quant'altro) agisco nel pieno rispetto della legge o, seppure involontariamente, rischio di espormi a severe sanzioni?

Credo che l'argomento possa essere di interesse generale; complimenti in anticipo a chi saprà rispondere.


Lamps!


Piero

Linkback: http://www.hornet.it/b8_aspetti-legali-c-d-s/t43673_tuv-omologazione-semplice-certificazione/


"Casco ben allacciato, luci accese anche di giorno e prudenza. Sempre!"

Offline prof

  • Moderatore globale
  • SBK
  • *****
  • Post: 9048
  • Roma!

  • I miei Album:
  • I miei album
Re:TUV - Omologazione o semplice certificazione?
« Risposta #1 il: 18 04 2014, 15:00:59 »
  • Publish
  • guarda 4, se lo scarico o terminale che dir si voglia in questione ha un certificato in italiano
    che riporta le modalità di omologazione, per conformità con la normativa europea è omologato
    anche in italia.
    Cioè la norma tedesca aderente a quella europea si equipara in ogni paese UE.

    valgono le regole che qui ho riportato:

    http://www.hornet.it/b8_aspetti-legali-c-d-s/t39527_scarichi-aftermarket-regolamentazione/

    insomma: certificazione E' omologazione. Per quanto riguarda i terminali.

     :ciao:

    “The fact remains that getting people right is not what living is all about anyway. It's getting them wrong that is living, getting them wrong and wrong and wrong and then, on careful reconsideration, getting them wrong again. That's how we know we're alive: we're wrong.”

    Offline 4cylinders

    • 50 ino
    • *
    • Post: 172
    • Età: 46
    • Bologna
    • Sesso: Maschio
    • Moto: Honda Hornet 900 2003 (la Cicciona) + Honda VFR 800 VTEC 2003 (la Tortellona)

    • I miei Album:
    • I miei album
    Re:TUV - Omologazione o semplice certificazione?
    « Risposta #2 il: 18 04 2014, 17:16:28 »
  • Publish

  • Grazie 1000 Prof, sei un'autorità... come sempre!

    Mi togli un peso: ormai ho deciso di sostituire i terminali, ma non voglio rischiare di prendere una multa. E la normativa è così poco chiara che a volte anche le FdO hanno difficoltà ad interpretare il Codice.

    A presto!

    Piero

    P.S. Proprio oggi ho visto un annuncio per una coppia di terminali Laser che definire belli è riduttivo... ma purtroppo privi di omologazione (almeno a quanto dice il venditore).

    Offline prof

    • Moderatore globale
    • SBK
    • *****
    • Post: 9048
    • Roma!

    • I miei Album:
    • I miei album
    Re:TUV - Omologazione o semplice certificazione?
    « Risposta #3 il: 18 04 2014, 17:55:18 »
  • Publish
  • quello che puoi fare è contattare la Laser e chiedere se per quel modello ti possono inviare il certificato
    d'omologazione. se rispondono sì li prendi ( e ovviamente ti fai fare un bello sconto  ;-) )


    Share via delicious Share via digg Share via facebook Share via furl Share via linkedin Share via myspace Share via reddit Share via stumble Share via technorati Share via twitter

    xx
    Guarnizione testata, o semplice o-ring?

    Aperto da peppenrg

    7 Risposte
    1822 Visite
    Ultimo post 27 04 2016, 08:52:41
    da doctormotorcyclist
    xx
    essere vivo richiede uno sforzo maggiore del semplice respirare

    Aperto da ICE

    16 Risposte
    5710 Visite
    Ultimo post 05 11 2009, 19:35:27
    da Leo90Fi
    sad
    omologazione

    Aperto da jojo

    1 Risposte
    1025 Visite
    Ultimo post 26 05 2009, 10:52:21
    da prof
    xx
    Omologazione BSAU

    Aperto da gas900

    5 Risposte
    2335 Visite
    Ultimo post 14 06 2011, 20:17:48
    da gentleman-ico